Privacy e droni

Molto prima che i droni apparissero sul mercato, esisteva già una normativa sulla privacy. Cosa bisogna fare per rispettare la privacy degli altri durante il volo lo può leggere in questo blog.

Cos'è la privacy?

Per privacy si intende che una persona può fare delle cose senza che il mondo esterno ne sia a conoscenza, lo limiti o lo influenzi.

La privacy cosa riguarda?

La privacy concerne la raccolta e la condivisione dei dati personali:

  • informazioni, comprese le registrazioni (fotografie e video)
  • che fai, condividi o distribuisci
  • che altri fanno, elaborano e diffondono su di lei

Con un drone c'è la possibilità di raccogliere dati in aria e condividerli, per cui potrebbe sussistere una violazione della privacy.

Cosa c'è da sapere sulla regolamentazione e vi rientro?

Esiste una normativa europea sulla privacy, che fa una distinzione tra privati e operatori.

Privati

In quanto privato, lei non è coperto dalle leggi europee sulla privacy. Questo significa che qualcuno (con o senza drone) le può scattare una foto e condividerla sui social media. Anche viceversa: lei può fare lo stesso con qualcun altro.

Operatori

Le aziende e le organizzazioni sono soggette alla regolamentazione europea sulla privacy. Nei Paesi Bassi meglio conosciuto come AVG, ossia RGPD (Regolamento Europeo Protezione Dati).

Gli operatori devono soddisfare tre importanti requisiti:

  1. In primo luogo, l'operatore deve avere un motivo valido per trattare i dati personali. Ci sono sei cosiddetti princípi.
  2. In secondo luogo, l'operatore deve avere un accordo per il trattamento dei dati personali con altre aziende che memorizzano i dati raccolti.
  3. In terzo luogo, l'operatore deve essere in possesso di una dichiarazione sulla privacy che spiega cosa succede ai dati personali raccolti.

I princípi più comuni (le condizioni per il trattamento dei dati personali di un'altra persona) sono: il consenso della persona interessata, la necessità nel casi della stipulazione di un contratto o per obblighi legali.

Cosa devo fare in caso di violazione della privacy?

In ogni caso, non spari al drone dei suoi vicini con un fucile ad aria compressa.

Privati

Come ignaro cittadino ha diritto alla privacy. Se secondo lei questo diritto è stato violato, può cercare di ottenere un risarcimento dalla persona che secondo lei ne è responsabile. La registrazione è stata pubblicata senza che sia stato lei ad averlo richiesto? Allora potrebbe avvalersi dei diritti di immagine.

Nota bene: il giornalismo è in gran parte esonerato dall'RGPD. Se pensa che non ci siano le condizioni necessarie, potrebbe tentare le vie legali.

Aziende

Non è da escludere che persone curiose o disoneste vengano a dare un'occhiata ai suoi locali commerciali con un drone. In questo contesto, i droni rappresentano un rischio di spionaggio aziendale e di estorsione. È possibile utilizzare misure anti-drone per proteggere i propri locali commerciali e le strutture sensibili. Può chiedere la zonizzazione al Ministero.

Applicazione

Crediamo che regolare (e far rispettare) non solo la sicurezza ma anche la privacy sia fondamentale per far accettare i droni nella società. E siccome nella categoria aperta i droni saranno autorizzati a muoversi di più di quanto non facciano ora, speriamo che l'uso improprio e l'abuso non portino a regole più severe o a una forma rigida di zonizzazione. Applicare la legge è necessario.

Formazione

Corso ed esame Patentino Drone
Drone Class Corso ed esame Patentino Drone
Prezzo di vendita€ 99,00 Prezzo regolare€ 120,00
Recensioni